//
stai leggendo
news

Incetta di medaglie a Opicina

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un contributo sui risultati e i piazzamenti ottenuti dagli arcieri dell’ASCAT Trieste alla gara organizzata a Opicina lo scorso 17 novembre.

Si è svolta domenica 17 novembre 2013, presso la palestra della Polisportiva Opicina,  il 2° Trofeo Città di Trieste organizzato dall’Ascat – Compagnia Arcieri Trieste. La competizione, svoltasi sulla distanza di 18 metri, ha visto la partecipazione di 130 atleti, dai 10 ai 60 anni, provenienti da tutta la regione, dal vicino Veneto e anche da Slovenia e Croazia. Gli arcieri dell’Ascat hanno ottenuto prestigiosi piazzamenti, sia nelle categorie giovanili che in quelle degli adulti.
Nelle categorie giovanili, ottimo è stato il risultato delle olimpiche juniores femminile Busdon Nicole, Detela Sara e Zanni Martina che, oltre ad aver conquistato nell’ordine il primo, secondo e terzo posto a livello individuale, hanno raggiunto il gradino più alto del podio come squadra. Nella categoria olimpica ragazze femminile, ottimo il primo posto di Hervat Karen, come ottimo è stato il terzo posto di Krizmancic Gaja nella categoria olimpico giovanissime femminile.

Podio femminile Ascat

Nel campo maschile, grande risultato è stato ottenuto dalla squadra olimpica juniores maschile che con Petracco Emanule, quarto individuale, Riccobon Daniele e Grison Alessandro ha conquistato il terzo gradino del podio; non da meno gli olimpici giovanissimi maschili Kodan Stefano e Paternostro Alessio, che  hanno conquistato rispettivamente il secondo e il terzo posto della loro categoria.
Nelle categorie senior, ottimi i piazzamenti di Soloperto Paolo, secondo nella categoria olimpico senior maschile, e quelli di Puzzer Giampaolo e Raini Claudio che, rispettivamente primo e terzo nella categoria olimpico master maschile, assieme a Privileggi Claudio, si sino classificai primi come squadra nella stessa categoria.
Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito in vario modo alla riuscita della gara e in particolare al presidente Virgilio Fontanone e a Moreno Granzotto.

FacebookCondividi

Discussion

Comments are closed.